Questo blog nasce dalla consapevolezza che è sempre meno il tempo che abbiamo da passare in cucina e che si ha comunque la voglia di stupire i commensali. Semplice e gustoso sono le parole chiave che ne chiariscono il significato!

16/07/12

Moscato D' Asti




Questo vino è prodotto in una zona che comprende 52 comuni tra Asti, Cuneo e Alessandria.
Il Moscato d'Asti ha raggiunto livelli qualitativi straordinari grazie alla diffusione della moderna tecnologia enologica,in particolare quella del freddo, che ha consentito di mantenere nel vino gli aromi e i sapori del frutto e, nello stesso tempo,di stabilizzare il prodotto permettendone la conservazione ed il trasporto.
Storia, tradizione, dedizione, imprenditorialità geniale, applicazione e ricerca continua lo mantengono prezioso esaltandone le peculiari caratteristiche.
Vino a Denominazione di Origina Controllata e Garantita è uno dei prodotti più caratteristici della viticoltura piemontese; con un imitabile aroma muschiato dell'uva di origine ( il Moscato Bianco ),delicato ed intenso, ricorda il glicine ed il tiglio , la pesca e l'albicocca con sentori di salvia, limoni e fiori d'arancio.
Il Moscato d'Asti deve essere consumato giovane (possibilmente entro l'anno successivo alla vendemmia)al fine di apprezzare l'aroma del moscato nella sua completa intensità e tipicità.
Va servito freddissimo , a 6°-8° C , inclinando leggermente la bottiglia in avanti al momento di stapparla. Eccellente con i dolci.
https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/248404_108087199281259_100002399382506_82131_4380936_n.jpg